Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (18) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1977 (11) 1983 (11) 1968 (10) 1985 (10) 1988 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2016 (6) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1957 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1996 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

venerdì 25 novembre 2016

Chiu pilu pi tutti! I remakes Annexia del fumetto erotico anni settanta!




La pecetta l'ho messa io perché se no Google si arrabbia

Leggete il messaggio alla nazione di Luca Montagliani :

VINTAGEROTIKA - EVILSEX
POP-HARD D’AUTORE BY ANNEXIA
C'era una volta, tanti tanti anni fa, un regno oscuro che popolava gli
angoli bui di mezza Europa. Femmine diaboliche abitavano i pensieri
proibiti degli uomini e delle donne più smaliziate e golose, i tetri anfratti
delle case e i salotti dei barbieri.
I loro nomi sono scolpiti sulle polverose lapidi della memoria: vampire
senza vergogna, amanti morte, figlie del diavolo, streghe oscene e
meretrici d'oltretomba stanno per risvegliarsi ed esaudire le vostre voglie
più torbide e peccaminose.
Solo la vostra insaziabile lussuria, il vostro perfetto feticismo potranno
resuscitarle dall'oblio nel quale sono cadute, in un sonno profondo,
avvolto dalle nebbie dell'abisso infernale.




Quale incantesimo potrà risvegliarne le dolci, fredde membra?
Quale desiderio occulto saprà riportarle in vita?
Il progetto Vintagerotika “Pop-Hard d’autore” di Annexia ripropone i
generi e i personaggi più rappresentativi delle principali testate erotiche
a fumetti dei pocket sexy vintage italiani, testate principalmente
prodotte dagli editori Renzo Barbieri e Giorgio Cavedon dagli anni
Sessanta in poi, ben radicate nella memoria collettiva italiana, con nuove
brevi storie di famosi autori contemporanei.
Un imperdibile appuntamento con il fumetto erotico d'autore per dare
nuova vita e dignità a un genere considerato da sempre di serie B e
snobbato dalla critica, ma pubblicato in tutta Europa per decenni.
Ogni albo della rosa dei personaggi proposti conterrà anche un breve
saggio critico e la cronologia della testata.


Gli autori coinvolti sono nomi noti al pubblico dei lettori di fumetto.
Copertine, storie e disegni sapranno soddisfare il gusto degli
appassionati in modo molto eterogeneo, senza però tradire l’essenza
vintage del progetto e, soprattutto, il carattere stesso dei personaggi.
I personaggi della prima fase del progetto, denominata EvilSex sono le
antieroine dell’horror-sexy made in Italy:
- Zora la vampira
Storia: Stefano Fantelli
Disegni: Giovanni Talami
Copertina: Marco Turini
- Ulula
Storia: Paolo Di Orazio
Disegni: Marco Turini
Copertina: Emanuele Taglietti
- Lucifera
Storia: Fabio Celoni
Disegni e Copertina: Alex Horley
- Sukia
Storia: Davide Barzi
Disegni: Maurizio Rosenzweig
Copertina: Andrea Bulgarelli
- Cimiteria
Storia e Disegni: Nestore Del Boccio
Copertina: Fabio Celoni
- Belzeba
Storia: Emiliano Pagani
Disegni: Alessandro Scacchia
Copertina: Daniele Caluri
- Jacula
Storia: Marco Rizzo
Disegni: Lelio Bonaccorso
Copertina: Andrea Jula


Per sovvenzionare la produzione di Vintagerotika verrà adottato il
metodo del crowdfounding, attuando quindi una raccolta fondi che funga
anche da prevendita in rete.
La distribuzione successiva sarà limitata alla rete internet (il sito web di
Annexia) e non alla normale distribuzione in fumetteria.
Nel caso di superamento del GOAL del crowdfounding, fissato a 16.000
€, prima dello scadere dei due mesi previsti, verrà aggiunto un nuovo
albo GRATIS, un nuovo personaggio per ogni piccolo nuovo obbiettivo
di 1.500 €, il cui team creativo verrà svelato di volta in volta, e saranno,
in ordine di apparizione: Naga la strega e Yra la vampira
Un regalo per tutti coloro che, con il loro contributo, hanno creduto nel
progetto.
Ci poniamo come obbiettivo quello di soddisfare la necessità feticistica
dei lettori e dei collezionisti, cercando di colmare quel vuoto che, nel
settore dell’erotismo a fumetti, perdura inspiegabilmente da diversi anni.
Le ricompense del crowdfounding, saranno diverse e per tutti i gusti: dal
classico portfolio delle copertine alla statua di un personaggio, dalla
possibilità di essere disegnati all'interno del fumetto e interagire
eroticamente con i personaggi della testata, all’albo con Pin-up inedite di
autori italiani professionisti non coinvolti nei disegni dei pocket, fino ad
arrivare al calendario da parete. Tutto rigorosamente in edizione
numerata e limitata a pochi perk.
Anche gli albi, spillati e inscindibili, avranno due differenti edizioni: una
normale da 24 pagine e una per collezionisti da 40 pagine con copertina
speciale e cofanetto raccoglitore.
Gli albi di 24 pagine, nel tradizionale formato pocket (13x18 cm.),
conterranno una storia a fumetti di 16 pagine, la scheda del personaggio
e la cronologia della testata.
Gli albi in edizione speciale (40 pagine, stesso formato), avranno una
sovracopertina in acetato trasparente con stampati gli indumenti intimi
delle nudità della copertina e il logo della testata, e conterranno in più
16 pagine di sketchbook del disegnatore con tavole a matita del fumetto,
bozzetti e studi del personaggio.
I contributi previsti nelle varie ricompense sono diversi: 21 € per
l'edizione digitale degli albi, 70 € per l'edizione cartacea dei 7 albi di 24
pagine, 100 € per l'edizione collector dei 7 albi da 40 pagine più
cofanetto, e via via aumentando a seconda del gadget aggiuntivo che si
preferirà fino a un massimo di 1.250 € per tutti i perk insieme.
Questi i link dove seguire l’andamento dei lavori durante e dopo
il lancio del crowdfounding:
PAGINA WEB
PAGINA FACEBOOK DI ANNEXIA
GRUPPO FACEBOOK DEL PROGETTO
Zora, Ulula, Sukia, Belzeba, Cimiteria © Eredi barbieri licensing by
edizioni If
Lucifera, Jacula © Eredi Cavedon licensing by edizioni If

15 commenti:

  1. Bellissimo titolo del post e bellissima iniziativa. Hai visto mai che con questo progetto supero la mia ritrosia istintiva verso i crowdfunding...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visti i nomi coinvolti ci sono buonissime probabilità che questi remakes, per buona parte, potrebbero risultare superiori alla fonte ispirativa.

      Elimina
    2. Questo è sicuro! Però appunto la qualità e la notorietà degli autori mi lascia perplesso come nel caso di altri crowdfunding (non quelli di esordienti): possibile che con il loro nome e la qualità del loro lavoro non riescano a trovare un editore che investa sui loro fumetti o non riescano a finanziarseli da soli magari con l'aiuto di qualcun altro? Forse è solo per non dover subire ingerenze esterne e rimanere il più liberi possibile, però lo stesso un po' sono perplesso.

      Elimina
    3. La crisi è nerissima, molto più di quello che immaginiamo. Il fumetto è roba vetusta per vetusti, inutile girarci intorno. Più passa il tempo più vedremo progetti come quello di Annexia. Di fumetto e basta ci campano pochi artisti ormai.

      Elimina
    4. E anche questo è sicuro! In queste nuove dinamiche non capisco francamente nemmeno perché ci sia comunque di mezzo un editore, anche se forse a guardare il prospetto della divisione degli utili al primo link che hai messo può essere che corrisponda alla voce "print" o "various".

      Elimina
  2. Progetto interessantissimo, davvero.
    Ci farò un pensierino nel sostenerlo.

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Grazie Salvo per il post dedicato al progetto.
    Buonasera a tutti, ben ritrovati nei trasversali percorsi di Annexia...
    Rispondo brevemente a Luca Lorenzon, che si perplime.
    Gli autori noti e di qualità non hanno orde di editori pronti a stampare ogni cosa gli passi per il cervello.
    Ci deve essere dietro un progetto, un senso e, soprattutto, l'editore ci deve vedere un ritorno economico di un certo livello, senno non rischia, mica è scemo.
    Senza uno che si prendeva la briga di mettere in piedi un progetto del genere, nulla quindi sarebbe successo. Annexia sono io, colui che viene chiamato editore. Non siamo uno staff editoriale. Sono un 44enne impavido, incosciente, che si occupa di tutto: del sito, dei contatti, della segreteria, della grafica, di tutto il necessario utile a farvi avere una lettura stimolante tra le mani.
    Gli autori coinvolti sono tutti amici. Colleghi che, incoscienti come me, hanno accettato con sorriso e leggerezza di imbarcarsi in questa follia porcellona.
    Quindi, Luca, non vedo perplessità.
    Vedo solo una nuova strada, una nuova possibilità, una nuova forma di bellezza.
    A cui mi auguro che tutti voi lettori di Retronika, vorrete partecipare.
    Perché il crowdfunding è partecipazione e non elemosina o colletta tra amici per prendere due pizze.
    Vi abbraccio.
    Luca Laca Montagliani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo intervento e per aver spiegato ancora di più il progetto.

      Moz-

      Elimina
  4. Ua Belzeba, che mi hai fatto ricordare.... Ricordo che quando andavo dal barbiere da piccolo, erano in bella mostra tutti questi albetti, però io non li sfogliavo per vergogna. Ora dal barbiere ci sono solo riviste di motori e str...upidaggini sui Vip.

    RispondiElimina
  5. Mi fa innanzitutto piacere che Annexia torni a pubblicare qualcosa dopo l'esperienza con il materiale rebuffiano! ;)
    Dico tra virgolette "peccato" che siano storie inedite e non ristampe di albi d'epoca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gas!
      Lo sai che il discorso ristampe è difficilotto.
      Economicamente è devastante.
      Non sono Panini, Bao, Saldapress. Ergo niente potenza di distribuzione che non mi castri.
      Il progetto Vintagerotika NON sarà distribuito in fumetteria. Una scelta ben precisa, dettata dei numeri.
      Chi vuole gli albi, o partecipa al crowdfunding, oppure se li prenderà sul sito, SE verranno stampati.
      Ristampe mi piacerebbe farne, e come no...!!!
      Pensa, comincerei da YRA la vampira.
      A mio parere una summa del genere: ironia, sozzeria e morbosità.
      Per non parlare di un Frollo in stato di grazia.
      Partecipate...!!!
      Tutto, dopo, sarà più facile...

      Elimina
  6. Bellissima iniziativa, spero che parti :)

    RispondiElimina
  7. Buongiorno a tutti...!!!
    Il crowdfunding è cominciato.
    Chi vuole partecipare è bravo, buono e bello...!!!
    https://www.indiegogo.com/projects/vintagerotika-pop-hard-d-autore-comics/x/15161501#/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il trailer è una cosa fantastica!

      Elimina
    2. Ha un'ironia vintage... :D
      Partecipate...!!!!!!
      HELP...!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...